A Talk with Omron Team - Antonio Fumarola e Carmine Leone

L'innovazione del Retail e della GDO passa sempre di più dal rethinking della Customer Experience e dall'ottimizzazione dei processi operativi e strategici di punto vendita attraverso AI e Robotica.

Ciao Antonio, Robotica e Retail sono due mondi che dialogano sempre di più e sempre meglio. Da dove nasce questa sintonia?

Da qualche anno Omron, leader nella produzione di sistemi per il Flexible Manufacturing, offre ai suoi clienti la possibilità di rivedere i propri processi produttivi per renderli flessibili e più adattabili alle costanti variabilità che il mercato odierno impone. Il tema della intra-logistica automatizzata vede nel mondo Retail un importante opportunità applicativa, stante le nostre capacità di muovere merci fino a payload molto alti in modo automatico, altamente flessibile, interattivo e safe. 

La natura industriale dei nostri Autonomous Mobile Robots, con la capacità di potersi muovere in completa autonomia ed in condizioni di assoluta sicurezza in contesti fortemente mutevoli, li rende altamente utilizzabili in un ambiente dinamico come il punto vendita, dove il miglioramento dei processi di intra-logistica mutua con la necessità di rendere l’acquisto una esperienza sempre più emozionale.

Ciao Carmine, Mike Process Master è stato il primo robot operativo in un supermercato in Europa: cosa rappresenta per Omron aver contribuito a questo successo?

To the machine the work of the machine; to man the thrill of further creation”. Partendo da questa visione del fondatore Kazuma Tateishi, Omron si è da sempre impegnata a creare innovazione per arricchire e migliorare la vita dei lavoratori e dei consumatori e questo in tutti i mercati, compreso il Retail.

Dal magazzino al negozio, senza dimenticare le piattaforme on-line, la presenza dell’automazione è destinata necessariamente a crescere per aumentare la produttività e massimizzare l’efficienza. Le tecnologie pronte e disponibili sono molteplici e porteranno ad una esecuzione rapida e parallela di molteplici attività tramite sistemi di automazione intelligenti ed integrati. 

Ed è proprio in questo scenario che bisogna inquadrare l’introduzione del primo Autonomous Mobile Robot in un Supermercato in Europa, frutto anche di una intuizione per certi versi pionieristica ma illuminante di MyAV.

L’utilizzo delle recenti tecnologie di Intelligenza Artificiale ha poi consentito di tracciare in modo preciso le esigenze dei consumatori, permettendo di clusterizzare le tipologie di clienti e di sincronizzare i processi di fornitura riducendo il capitale immobilizzato in scorte di magazzino senza penalizzare il servizio reso al cliente.

Img1-omron-team-mike

Carmine, i processi di punto vendita GDO sono per loro natura molto dinamici. Perché la robotica si sta rivelando un fattore vincente rispetto ad altre soluzioni tecnologiche?  

Lo abbiamo conosciuto come automa e lo abbiamo riscoperto nelle vesti di barman, giocatore di scacchi, cuoco, direttore di orchestra, idraulico. La versatilità di impiego dei robot non deve sorprendere, soprattutto se pensiamo a Mike, un sistema dinamico, autonomo e sicuro che grazie all’evoluta base robotica segue i cambiamenti e le evoluzioni dello store, in tempo reale e in continuità non solo durante il normale orario di apertura. Questa positiva esperienza sottolinea come la robotica sta avendo ed avrà sempre più spazio nei punti vendita, in quanto il naturale connubio tra i robot e l’intelligenza artificiale apre a nuove possibili applicazioni. Dal controllo dei prezzi al corretto posizionamento dei prodotti sugli scaffali, dall’accoglienza all’assistenza dei clienti, i robot, che sicuramente non hanno in loro la chimica e l’appeal del contatto umano, possono sicuramente ricavarsi un ulteriore spazio in attività dal basso valore aggiunto quali le consegne, soprattutto in periodi quale quello attuale dove l’esigenza di operare evitando il più possibile il contatto diretto tra persone a seguito della recente pandemia, è forte.

Carmine, nel periodo di emergenza sanitaria Covid-19 come i robot, già operativi nei supermercati, possono aiutare a garantire la sicurezza dei clienti e del personale di punto vendita?

Gli effetti del Covid-19 pongono enormi sfide alle aziende ed istituzioni, ma è soprattutto nel settore della grande distribuzione e del retail che l’adozione dei protocolli e di adeguate procedure di sanificazione e disinfezione degli ambienti e delle superfici assume un valore strategico. Garantire la sicurezza dei propri clienti e dipendenti, in questa fase storica, è in grado di generare un forte ritorno di immagine ed economico: attrazione di nuovi clienti, fidelizzazione e soddisfazione dei consumatori e dei collaboratori.

La robotica diventa parte essenziale di questa nuova esigenza. Quale che sia la soluzione tecnologica impiegata per la disinfezione, dai raggi UV C alla saturazione d’ozono, l’adozione nei supermercati dei robot mobili autonomi (AMR) ha senz’altro favorito un rapido impiego della “sanificazione automatizzata” per combattere il Covid-19.

Omron ha collaborato alla messa a punto di differenti sistemi di disinfezione automatizzati basati sulla piattaforma degli Autonomous Mobile Robot, sulla base delle specifiche necessità. 

Offriamo un’arma in più per affrontare la sfida Covid: avere ambienti più sicuri, con un risparmio di tempo e risorse per lo svolgimento dei compiti di disinfezione, con la garanzia, attraverso l’adozione di tecnologie “no-touch” di una sempre maggiore riduzione dei contatti non necessari e quindi protezione degli operatori dai rischi di contagio.

Img2-omron-team

Antonio, cosa significa per Omron “fare innovazione” nel mondo del Retail?

La recente esperienza pandemica ha acuito la già forte competitività nel mondo Retail, dove le aziende operanti nel settore della vendita “fisica” hanno dovuto accelerare il profondo rinnovamento dei processi per continuare a rendersi appetibili ed esperienziali rispetto alla vendita “virtuale”. Questo ha imposto capacità organizzative e di logistica sempre più spinte; l’accelerazione dei processi legati al mondo Retail non può non passare da una profonda innovazione degli stessi, che faccia affidamento sulle più recenti tecnologie che mirino ad automatizzarli e renderli interattivi e flessibili.

Fare innovazione nel mondo Retail significa, per Omron, offrire la tecnologia necessaria per l’implementazione di tutte quelle trasformazioni dei processi del mondo Retail che i nuovi scenari di mercato stanno imponendo.

  
Interviste

Softec S.p.a.

Headquarter
Piazzale Lugano 19
20158 Milano, Italia

Tel: +39 02 89968.1
Fax: +39 02 89968.556